Wereldreizigers.nl
slovenia-bled-sicurezza
Casa » mondano » Saggio mondano | Quali sono i paesi più sicuri e pericolosi d’Europa? (edizione 2024)

Saggio mondano | Quali sono i paesi più sicuri e pericolosi d’Europa? (edizione 2024)

In questo articolo di mondano parliamo di sicurezza in Europa. Quali paesi saranno i più sicuri nel 2024 e quali saranno i più pericolosi? Presentiamo un elenco dei 10 paesi più sicuri e pericolosi in Europa. Questa classifica è compilata da diverse fonti e analisi sulla sicurezza pubblicate alla fine del 2023. Una di queste fonti è VisionOfhumanity.org. Ogni anno rilasciano analisi complete sulla sicurezza globale, basate su Indice di pace globale (GPI). Il GPI è un elenco di paesi compilato annualmente dall' Istituto per l'Economia e la Pace (OLMO). L'IEP valuta la sicurezza nei paesi in base a diversi criteri, tra cui sicurezza generale, conflitti, criminalità e attentati.

Rapporto sull'indice di pace globale | 2023 | Fonte Visionofhumanity.org
Rapporto sull'indice di pace globale | 2023 | Fonte Visionofhumanity.org

Leggi anche: Quali sono i paesi più sicuri e più pericolosi del Centro America?
Leggi anche: Quali sono i paesi più sicuri e pericolosi d'Europa?
Leggi anche: Quali sono i paesi più sicuri e più pericolosi in Africa?

Informazioni sul rapporto Global Peace Index (GPI) 2023

Il GPI è un elenco creato ogni anno dall'Istituto per l'Economia e la Pace (IEP). Questo istituto è uno organizzazione indipendente che si impegna a favore della pace come misura importante del benessere e del progresso umano.

Qual è lo scopo del Global Peace Index?

Lo scopo del PEI è spostare l'attenzione del mondo sulla pace come qualcosa di positivo e tangibile. Lo fanno sviluppando nuove idee sulla pace, trovando modi per misurarla e mostrando come sono collegati affari, pace e prosperità. Vogliono anche promuovere la comprensione dei fattori culturali, economici e politici che promuovono la pace.

L'IEP ha sede a Sydney e ha uffici a New York, Bruxelles, L'Aia, Città del Messico e Harare. Lavorano con vari partner in tutto il mondo, comprese organizzazioni intergovernative, per misurare e comunicare il valore economico della pace.

Dove posso visualizzare l’intero rapporto del Global Peace Index (GPI)?

Di seguito è possibile visualizzare il rapporto GPI completo di 98 pagine per il 2023 o scaricarlo in formato PDF. Se vuoi davvero immergerti nei dati oltre al rapporto completo, anche questo è possibile. È possibile richiedere dati per paese tramite mappa del mondo interattiva di VisionOfhumanity.org.

Come funziona il punteggio GPI?

Ogni paese inizia con un punteggio pari a uno con tre cifre decimali (1,000). Scarsa sicurezza generale, conflitti, criminalità e/o attacchi forniscono punti extra. Minore è il numero di punti, migliore è il rendimento del paese o della regione.

L’Europa è ancora la più pacifica

Iniziamo: L’Europa rimane quest’anno la regione più pacifica del mondo. Ma abbiamo riscontrato un problema: per il terzo anno consecutivo, la pace in Europa è peggiorata secondo il GPI 2023. Ciò è dovuto principalmente al conflitto in corso in Ucraina.

E non è solo l'Europa; Anche la pace globale è peggiorata nel 2023. Solo in Asia-Pacifico, Nord America e Medio Oriente/Nord Africa la situazione è migliorata.

Punteggi dell'indice regionale della pace globale per continente | Fonte Visionofhumanity.org
Fonte Visionofhumanity.org

Leggi anche: mondano | 7 continenti o continenti: tutto ciò che devi sapere

Dei 36 paesi europei, 12 paesi hanno visto un miglioramento della tranquillità, mentre 23 paesi hanno registrato un peggioramento e un paese è rimasto lo stesso. L’Europa rimane quindi la regione più pacifica del mondo e continuerà ad avere sette dei dieci paesi più pacifici nel 2024.

L’Europa ospita 7 dei 10 paesi più pacifici del mondo

Fonte - Wereldreizigers.nl

Guardando un po’ più in generale, vediamo che i paesi europei occupano 15 delle prime 25 posizioni nel GPI globale del 2023. Islanda ha il punteggio più alto, sia in Europa che in tutto il mondo.

La Turchia è l’unico Paese europeo nella top 25 per il settimo anno consecutivo, insieme all’Ucraina paesi più pericolosi nel mondo. Nel mondo ci sono 84 paesi che stanno andando meglio e 79 paesi che stanno andando peggio.

Risultati GPI, 2023 | Fonte Visionofhumanity.org
Risultati GPI, 2023 | Fonte Visionofhumanity.org

Disordini politici in Europa

Sebbene l’Europa rimanga la regione più pacifica del mondo, nell’ultimo anno ha vissuto disordini politici. Polonia, Slovacchia, Ungheria en Romania sono scesi in modo eccezionalmente brusco nella classifica globale del Global Peace Index nel 2023.

In Polonia, ad esempio, ci sono state manifestazioni pubbliche e proteste contro le controverse leggi anti-gay del governo. In Romania i manifestanti sono scesi in piazza per mesi per protestare contro la corruzione. Ci sono state proteste di massa anche in Ungheria dopo che il governo ha introdotto una nuova legge sul lavoro nota come “Legge sugli schiavi”. Questo è solo un esempio delle molte leggi e dichiarazioni controverse rilasciate dal presidente filo-russo Orban nell’ultimo anno. È sorprendente che questi quattro paesi abbiano tutti governi populisti che sembrano causare disordini. Tre di loro confinano con l'Ucraina.

Nel 2024, i quattro maggiori perdenti in Europa saranno Polonia, Slovacchia, Ungheria e Romania.

È sorprendente che questi quattro paesi abbiano eletto governi populisti che sembrano causare disordini.

Tre di loro confinano con l'Ucraina.

Fonte – Indice globale della pace 2023

I 10 paesi più sicuri d'Europa

1. Islanda | Punteggio GPI: 1.124

I punteggi di sicurezza dell'Islanda rimangono buoni come sempre. Per 15 anni consecutivi, dal 2008, l’Islanda è stata il Paese più sicuro d’Europa e addirittura del mondo. L'Islanda è anche finanziariamente sana dopo la crisi economica del 2008. Ogni anno arrivano nel paese sempre più turisti.

Leggi anche: I 10 migliori vulcani in Islanda | Ultraterreno, impressionante e attivo

L'Islanda ha registrato un calo del punteggio complessivo del 4% a causa dell'aumento degli omicidi e dell'impatto del terrorismo. Questo è il primo anno in cui vengono rilevate attività terroristiche nel Paese.

L'Islanda, il paese più sicuro d'Europa e anche del mondo.
L'Islanda, il paese più sicuro d'Europa e anche del mondo.

dettaglio succoso: L'Islanda lo è l'unico paese al mondo che puniva le attività criminali prima e durante la crisi economica del 2008. Diversi importanti banchieri sono stati condannati e hanno trascorso lunghi periodi in prigione. Successivamente furono introdotte leggi per impedire che solo gli uomini dominassero i consigli di amministrazione sia negli affari che nella politica. Ora è richiesto dalla legge che almeno il 40% di tutte le posizioni più importanti nel paese siano ricoperte da donne.

Per molte persone, questa legge è la base del successo dell'Islanda negli ultimi 15 anni. Il documentarista ha visitato nel 2016 Michael Moore Islanda e ho parlato con alcune donne influenti della crisi e dei cambiamenti positivi nel Paese. Vale sicuramente la pena guardare l'intero documentario "Donne d'Islanda" (vedi sotto, +- 15 minuti).

2. Danimarca| Punteggio GPI 1.310

Danimarca è sempre stato uno dei paesi più sicuri d’Europa e non è conosciuto a livello internazionale per influenza economica o autoritaria. A parte alcuni successi calcistici, la Danimarca si è sempre mantenuta un po' in disparte dal mondo. Il paese non interferisce con gli altri e gli altri non interferiscono con la Danimarca. A beneficiarne sono soprattutto i residenti. La Danimarca rimarrà uno dei paesi più sicuri d’Europa nel 2023 e salirà dalla quinta alla seconda posizione.

Leggi anche: Viaggio in città Copenaghen | Cosa vedere e fare + consigli sul budget

La vita in Danimarca è generalmente tranquilla. Il piccolo paese è noto per le sue strade sicure, dove le donne osano camminare da sole a tarda notte. La Danimarca offre buone strutture per vivere e viaggiare e l'atmosfera è rilassata.

3. Irlanda | Punteggio GPI 1.312

Negli anni '70, '80 e '90 l'Irlanda affrontò tempi turbolenti, con attacchi e attività dell'IRA che causarono molte sofferenze, insieme a gravi problemi economici. Ma entro il 2023 questi problemi saranno in gran parte scomparsi. Negli ultimi due decenni, l’Irlanda sembra prosperare. Dublino è ora una destinazione molto popolare per gite in città e il turismo nel paese continua a crescere.

La sicurezza in Irlanda è migliorata negli ultimi anni
La sicurezza in Irlanda è migliorata negli ultimi anni

In generale gli irlandesi sono un popolo speciale e infatti fanno tutto diversamente dagli inglesi. Sebbene siano paesi vicini, hanno poco in comune in termini di cultura, sicurezza e turismo. Il tasso di criminalità in Irlanda ha continuato a battere i record negli ultimi anni, ma in modo positivo.


Ti piacerebbe ricevere ogni mese ottimi consigli di viaggio e vantaggi extra? E sapevi che regaliamo mensilmente una mappa del mondo ai nostri abbonati? Tutto quello che devi fare è lasciare il tuo indirizzo email qui sotto e avrai la possibilità di vincere ogni mese!


4. Austria | Punteggio GPI 1.316

Austria è un paese molto stabile da molti anni e da più di un decennio è tra i primi 5 paesi più sicuri d’Europa. Non c'è quasi nessun crimine. La natura verde e lussureggiante ha un effetto calmante sui residenti e i viaggiatori si sentono sempre a proprio agio, anche nelle città più grandi.

Leggi anche: Primi 3 | Le destinazioni per gli sport invernali più cool d'Europa

5. Portogallo | Punteggio GPI 1.333


Portogallo sta vivendo una rapida ascesa senza precedenti nella classifica dei paesi più sicuri al mondo. Nel 2000, il governo portoghese prese una decisione radicale: tutte le forme di consumo di droga furono depenalizzate. Venti anni dopo, i risultati sono ampiamente positivi. Il numero dei tossicodipendenti è diminuito in modo significativo, così come la criminalità ad essi associata. Le persone che sono dipendenti o fanno uso di droghe e infrangono la legge sono tenute a sottoporsi a cure in una clinica. Grazie a questo approccio, il Paese è riuscito ad affrontare in brevissimo tempo i principali problemi legati alla droga. Sono stati fatti investimenti significativi per aiutare effettivamente le persone, invece di semplicemente rinchiuderle.

Leggi anche: Madera Portogallo | 17x i posti più belli + cose da fare

Madera | Il Portogallo è ancora uno dei paesi più sicuri d’Europa
Madera | Il Portogallo è ancora uno dei paesi più sicuri d’Europa

Nel complesso, questa decisione drastica ha portato un’ondata di sviluppi positivi nel paese. In soli 20 anni il Portogallo si è trasformato da uno dei paesi più pericolosi a uno dei paesi più sicuri d’Europa. Si tratta di un risultato impressionante, che ha anche fatto risparmiare miliardi al Paese. I costi per il mantenimento della sicurezza sono diminuiti notevolmente.

6. Slovenia | Punteggio GPI 1.334

La valutazione media della sicurezza di Slovenië è leggermente diminuito a causa del punteggio più basso della capitale Lubiana. Senza questa città, la Slovenia sarebbe sicuramente finita nella top 5 dei paesi più sicuri d’Europa. La Slovenia ha molte somiglianze con l'Austria in termini di natura e popolazione.

Lago di Bled, Slovenia
Lago di Bled, Slovenia

Gli sloveni generalmente amano la natura e amano trascorrere il tempo all'aria aperta. Il turismo in Slovenia è cresciuto enormemente, soprattutto nell’ultimo decennio, contribuendo alla prosperità e alla prosperità economica. Negli ultimi 10 anni la Slovenia è salita di ben 5 posizioni nella lista dei paesi più sicuri. Vuoi vedere quanto è bella davvero la Slovenia? Allora guardate il nostro video sul Lago di Bled qui sotto o leggete l'articolo che abbiamo scritto su Bled.

Leggi anche: Bled, Slovenia | Una destinazione mozzafiato per i fotografi di droni

7. Svizzera | Punteggio GPI 1.339

Svizzera continua a funzionare bene, come negli anni precedenti. Il Paese è al 7° posto in termini di sicurezza in Europa e al 10° a livello mondiale. La Svizzera ha un paesaggio aspro e alcune grandi città. A differenza della Repubblica Ceca, la Svizzera si preoccupa il meno possibile dell’Europa e del resto del mondo. Tuttavia, negli ultimi anni la Svizzera è stata sottoposta a crescenti pressioni affinché fosse più aperta riguardo ai noti affari bancari segreti del paese.

Leggi anche: Roadtrip Svizzera | Cose da fare a Lauterbrunnen e Interlaken

Chris furgone Wereldreizigers.nl in Svizzera, ancora uno dei paesi più sicuri d’Europa
Chris furgone Wereldreizigers.nl in Svizzera, ancora uno dei paesi più sicuri d’Europa

Secondo i ricercatori, nel paese la criminalità su larga scala è molto più grave di quanto si potrebbe pensare. Si tratta soprattutto di crimini finanziari che si svolgono a porte chiuse, tanto che residenti e turisti quasi non si accorgono di nulla. Sebbene la Svizzera sia scesa di due posizioni nell’ultimo anno, rimane comunque uno dei paesi più sicuri sia in Europa che nel mondo.

8. Repubblica Ceca | Punteggio GPI 1.379

Repubblica Ceca si colloca all’ottavo posto nella top 8 dei paesi più sicuri d’Europa. Solo 10 anni fa, il paese non era nemmeno tra i primi 15 al mondo. Ma nel 25, la Repubblica Ceca si trova saldamente al 2023° posto nel mondo e all’12° in Europa in termini di sicurezza. La ragione principale di ciò, secondo gli esperti, è soprattutto la rapida crescita della prosperità economica.

Leggi anche: Europa orientale | Il "blocco orientale" è molto più alla moda di quanto pensi!

Repubblica Ceca, tra i primi 2023 paesi sicuri in Europa nel 10
Repubblica Ceca, tra i primi 2023 paesi sicuri in Europa nel 10

L’adesione all’UE e i governi con un orientamento di sinistra che hanno enfatizzato la sicurezza e le reti di sicurezza sociale sono la base di questa crescita. Maggiori libertà e frontiere aperte con l’Europa hanno dato alla popolazione un assaggio della nuova Repubblica Ceca. La criminalità è diminuita, il conflitto con la Slovacchia sembra essere un ricordo del passato e negli ultimi anni il paese si è comportato molto bene anche nel campo del turismo.

9. Finlandia | Punteggio GPI 1.399

Nonostante i tassi di disoccupazione relativamente alti Finlandia, che sono al 7,5%, il Paese sta ancora andando molto bene. Lentamente ma inesorabilmente la Finlandia si sta allontanando sempre più dalla Russia, che qui aveva molta influenza. La Finlandia è un grande paese con solo 5,5 milioni di abitanti. C'è poca criminalità, soprattutto perché non ci sono quasi grandi città fuori Helsinki.

Tour con gli husky nella Lapponia finlandese
Tour con gli husky nella Lapponia finlandese

Negli ultimi anni la Finlandia ha accolto sempre più turisti, soprattutto nella Lapponia finlandese. La popolazione è molto ospitale, cordiale e disponibile. Il paese è ideale per avvistarlo Aurora boreale e in generale come turista puoi passeggiare per le strade fino a tardi e da solo senza preoccupazioni.

Leggi anche: NoFear Viaggiare in Europa | Overlanding in Lapponia

10. Croazia | Punteggio GPI 1.450

Kroatië è un nuovo arrivato nella top 10 dei paesi più sicuri d'Europa nel 2023, e ce la fa Germania fuori dai primi 10. La crescita economica del Paese è un fattore importante per questo successo in termini di sicurezza. Il turismo in Croazia è in forte espansione, sempre più europei scelgono il paese come meta di vacanza e negli ultimi anni ha ricevuto quasi tanti turisti quanto l'Italia e la Spagna.

Novità nella top 10 dei paesi più sicuri d'Europa: la Croazia
Novità nella top 10 dei paesi più sicuri d'Europa: la Croazia

Leggi anche: Itinerario Croazia da 2 a 4 settimane | Suggerimenti e punti salienti

C'è pace anche politicamente in Croazia. L’adesione all’UE e l’introduzione dell’euro come moneta legale si sono svolte senza intoppi. La Croazia può certamente esserne orgogliosa: solo 10 anni fa il paese non figurava nemmeno tra i 20 paesi più sicuri d’Europa.

Dubrovnik, Croazia | I 10 paesi più sicuri d'Europa
Dubrovnik, Croazia | I 10 paesi più sicuri d'Europa

Leggi anche: Ragusa | 10 consigli su cosa vedere e fare nel centro storico

E per quanto riguarda i Paesi Bassi?


Potresti essere sorpreso di scoprire dove Paesi Bassi in termini di sicurezza in Europa. Sebbene siamo abituati al nostro Paese con i piedi per terra e qui ci sentiamo generalmente al sicuro, le statistiche dal 2015 al 2020 mostrano un quadro diverso. In questi anni, i Paesi Bassi sono scesi di ben 10 posizioni e nel 2020 si trovavano addirittura al 21esimo posto nel mondo, con un punteggio GPI di 1.528. A livello europeo, i Paesi Bassi erano al 2020° posto nel 14, ma nel 2023 saremo al 12° posto. I Paesi Bassi avranno un punteggio GPI di 2023 nel 1.490, un punteggio notevolmente migliore rispetto agli anni precedenti. Qui sotto potete vedere la classifica dai numeri 11 a 15.

Dobbiamo lasciarci sfuggire la Germania. È chiaro però che le posizioni sono molto vicine tra loro. Paesi Bassi, Germania, Belgio, Norvegia e Svezia cambiano regolarmente posizione appena fuori dalla top 10, anche se quest'anno la Svezia è scesa ulteriormente.

I Paesi Bassi non sono tra i primi 10 paesi più sicuri da diversi anni
I Paesi Bassi non sono tra i primi 10 paesi più sicuri da diversi anni

La ragione principale dei risultati contrastanti dei Paesi Bassi negli ultimi anni è principalmente dovuta alla criminalità organizzata. Il traffico e gli insediamenti di droga sembravano essere la regola piuttosto che l’eccezione nel nostro Paese. Esso arrestare e condannare all'ergastolo Ridouan Taghi, il più grande narcotrafficante dei Paesi Bassi, ha contribuito al ripristino della pace negli ultimi due anni. Tuttavia, negli ultimi anni il numero di piccoli furti e rapine è leggermente aumentato, il che purtroppo incide ancora sulle cifre della criminalità e ci tiene fuori dalla top 10.

I 10 paesi più pericolosi d'Europa

Ora che sai dove puoi andare tranquillamente in Europa, è bene sapere anche dove dovresti fare attenzione o quali paesi e zone dovresti evitare.

1. Ucraina | Punteggio GPI 3.043

Sono sicuro che non sarà una sorpresa, ma Ucraina è stato il numero 1 negli ultimi anni quando si tratta del paese meno sicuro, o in altre parole, più pericoloso d’Europa. La ragione principale di ciò è ovviamente la guerra seguita all’invasione russa del paese. A livello mondiale, l’Ucraina è al 157° posto su 163 paesi. È sorprendente rendersi conto che la Russia, la Repubblica Democratica del Congo, il Sud Sudan, la Siria, lo Yemen e l’Afghanistan sono attualmente ancora più insicuri.

Ucraina | Sinagoga russa e una vecchia Lada (foto propria, scattata da Chris Thomassen nel 2020)
Ucraina | Sinagoga russa e una vecchia Lada (foto propria, scattata da Chris Thomassen nel 2020)

Leggi anche: Addio Ucraina, stai bene

2. Turchia | Punteggio GPI 2.800

Turchia continua anche quest’anno, per il decimo anno consecutivo, il paese più pericoloso d’Europa se ignori la guerra in Ucraina. Tra il 2012 e il 2020, secondo il GPI, la situazione nel Paese è peggiorata notevolmente ogni anno. Nel 2020, la Turchia è scesa ulteriormente nella classifica globale GPI, al 150° posto Venezuela (#149) e Corea del Nord (#151).

Istanbul, Turchia | un paese insicuro afflitto dal terrorismo politico
Istanbul, Turchia | un paese insicuro afflitto dal terrorismo politico

Per fortuna il calo sembra essersi arrestato e si nota addirittura un lieve miglioramento. La Turchia mostra ora un piccolo miglioramento in termini di sicurezza per il secondo anno consecutivo, salendo dal 152° posto a livello mondiale (nel 2022) al 147° posto (nel 2023).

3. Kosovo | Punteggio GPI 1.946

Dopo la disgregazione dell'ex Jugoslavia Kosovo mai veramente ripreso. Il Paese è in difficoltà economicamente e l’ostilità verso la vicina Serbia è ancora palpabile. La guerra ha lasciato molte mine e armi nel paese, il che significa che i conflitti armati continuano a verificarsi regolarmente.

Kosovo, uno dei paesi più pericolosi d'Europa
Kosovo, uno dei paesi più pericolosi d'Europa

Sebbene il Kosovo ottenga risultati molto migliori della Turchia, è ancora un paese pericoloso (per gli standard europei).

4. Francia | Punteggio GPI 1.939

Ne sei sorpreso? Francia qui sta? In realtà non lo facciamo. La Francia ha attraversato un momento difficile negli ultimi anni. Durante i quattro anni in cui abbiamo scritto e/o aggiornato questo articolo, la Francia si è costantemente classificata tra i primi 5 paesi più pericolosi d’Europa. C’è molta disuguaglianza tra i gruppi etnici, molti crimini violenti e il Paese ha subito diversi attacchi negli ultimi anni.

Di seguito troverete un elenco degli attentati avvenuti in Francia negli ultimi anni:

  • 2015 – Charlie Hebdo, 12 morti
  • 2015 – Parigi, 5 morti
  • 2015 – Parigi, 130 morti
  • 2016 – Parigi, 2 morti (la cintura bomba non è scattata)
  • 2016 – Nizza, 84 morti
  • 2016 – Saint-Etienne-du-Rouvray, 3 morti
  • 2017 – Parigi, 0 morti (bomba in appartamento disinnescata)
  • 2018 – Trèbes, 5 morti
  • 2018 – Parigi, 2 morti
  • 2019 – Lione, 13 feriti in attentato, nessun decesso.
  • 2020 – Romans-sur-Isère, 2 morti
  • 2020 – Charlie Hebdo, più ferito
  • 2021 – Nizza, 4 morti, 9 feriti
  • 2023 – Parigi – 1 morto, diversi feriti
La Francia è più in basso nella lista ed è uno dei paesi più pericolosi d'Europa
La Francia è più in basso nella lista ed è uno dei paesi più pericolosi d'Europa

La Francia ha scalato leggermente la classifica della sicurezza nel 2021 e nel 2022, ma purtroppo è scesa di nuovo nel 2023. Attualmente si colloca al 67° posto a livello globale e al 32° dei 36 paesi più sicuri d’Europa. Quindi non proprio buono.

L'unica notizia positiva è che finora la Francia meridionale e occidentale non è stata colpita da tutti i disordini. Chi sta lontano dalle grandi città difficilmente si accorgerà dei problemi. Ogni anno centinaia di migliaia di olandesi vanno ancora in vacanza in Francia.

5. Serbia | Punteggio GPI 1.921

servie ha compiuto progressi significativi dal 2010 al 2020 e non è più stato considerato pericoloso. Nel 2020, per la prima volta dopo anni, la Serbia è entrata a far parte della “zona verde e sicura” d’Europa. Purtroppo la situazione si sta nuovamente deteriorando a causa dei disordini politici.

La Serbia può definirsi un paese "verde" per la prima volta quest'anno.
La Serbia può definirsi un paese "verde" per la prima volta quest'anno.

La Serbia ha regolarmente espresso opinioni antieuropee e l’influenza di Russia e Cina sembra essere aumentata in modo significativo negli ultimi anni. Il tasso di criminalità è elevato e il numero di omicidi annuali è in aumento.

Da qui inizia la 'zona verde'. Vale a dire: tutti i paesi qui elencati sono in linea di principio considerati sicuri.

Chris - Wereldreizigers.nl

6. Cipro | Punteggio GPI 1.904

Cipro ha attraversato momenti difficili negli ultimi anni, ma ora sembra che si stia lentamente riprendendo. È principalmente vittima delle tensioni in corso tra Turchia e Grecia, che rivendicano entrambe l’intera isola. Se a ciò si aggiunge il grande afflusso di rifugiati che arrivano sull’isola via mare, i problemi sono completi.

Cipro | È al sesto posto tra i paesi più pericolosi d’Europa con un punteggio GPI di 6
Cipro | È al sesto posto tra i paesi più pericolosi d’Europa con un punteggio GPI di 6

Con soli 1,2 milioni di abitanti, Cipro semplicemente non è in grado di accogliere il grande flusso di rifugiati dal punto di vista economico e logistico. Di conseguenza, negli ultimi anni l’isola è stata colpita dalla microcriminalità. I rifugiati che cercano di costruirsi una nuova vita contribuiscono al tasso di criminalità.

I turisti che soggiornano in resort di lusso trascorrono solitamente una vacanza piacevole. Al di fuori delle località, invece, i problemi si fanno presto sentire e visibili. Fortunatamente, sia nel 2022 che nel 2023 è stato svolto un duro lavoro per migliorare la situazione. Si prevede pertanto che la situazione della sicurezza a Cipro migliorerà ulteriormente nei prossimi anni.

7. Bosnia ed Erzegovina | Punteggio GPI 1.892

come Kosovo ha Bosnia Erzegovina l’economia è dura. Molte persone fuggirono dalla Jugoslavia durante e dopo la guerra in cerca di una vita migliore. L’alto tasso di disoccupazione è chiaramente visibile nei numerosi villaggi abbandonati del paese. Il livello della microcriminalità è relativamente alto, ma ci sono anche alcuni settori positivi. Soprattutto le città più grandi ottengono buoni risultati.

Fortunatamente, negli ultimi anni c’è stata una chiara tendenza positiva. Il turismo è in forte crescita, il che garantisce la crescita economica. Ciò migliora la sicurezza.

Tuttavia, è ancora rischioso semplicemente passeggiare nella natura della Bosnia. Molte aree sono ancora piene di mine che non sono state ancora rimosse. Sebbene siano in corso sforzi per ripulirlo, potrebbero volerci molti anni prima che sia completamente sicuro.

8. Grecia | Punteggio GPI 1.890

Griekenland si è lentamente ripresa negli ultimi anni da una grave crisi economica che sembrava non avere fine. La disoccupazione è estremamente elevata, il che contribuisce alla piccola criminalità, ai furti e alle rapine nelle strade. Questo rimane un problema persistente, soprattutto nelle grandi città.

La Grecia si sta riprendendo e sta risalendo la classifica dei paesi sicuri
La Grecia si sta riprendendo e sta risalendo la classifica dei paesi sicuri

Le numerose e grandi proteste contro il governo, soprattutto in seguito alla crisi economica, possono talvolta diventare violente. Nonostante il conflitto in corso con la Turchia, la Grecia sta lentamente vedendo il ritorno alla calma. Negli ultimi tre anni il numero delle grandi proteste è diminuito del 50%. I turisti stanno tornando nel Paese e l’economia sembra in ripresa.

Leggi anche: Suggerimento per le vacanze Grecia 2024 | Parco Nazionale Tzoumerka

9. Montenegro | Punteggio GPI 1.772

Montenegro è generalmente un'ottima destinazione di viaggio. Tuttavia, negli ultimi anni ha vissuto disordini politici, rivolte e persino alcuni attacchi. I legami con Russia sono preoccupanti. Tuttavia, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un aumento del numero di turisti che visitano il Paese e la sicurezza sta visibilmente migliorando.

Chris furgone Wereldreizigers.nl nella baia di Cattaro, Montenegro
Chris furgone Wereldreizigers.nl nella baia di Cattaro, Montenegro

Le bellissime spiagge e i prezzi convenienti attirano molti turisti. In generale le zone costiere, soprattutto la città di Kotor, sono sicure. Eppure nel Paese il rischio è più alto di quanto auspicato. È davvero un paese con due facce.

10. Albania | Punteggio GPI 1.745

Nonostante le sfide nelle zone di confine Albanie negli ultimi anni sono stati fatti grandi progressi. Il settore del turismo è in costante crescita, il che significa che il paese attira sempre più visitatori. La bellissima costa, la natura incontaminata e i monumenti storici rendono l'Albania una destinazione attraente per i viaggiatori. Inoltre, la popolazione ha beneficiato di un miglioramento della situazione economica, che si traduce in standard di vita più elevati e maggiori opportunità di lavoro e prosperità. Sebbene permangano sfide, come la disuguaglianza sociale e le tensioni regionali, la tendenza generale è positiva e l’Albania rimane un paese con potenziale e opportunità di crescita.

Sicurezza in Albania: si nota un miglioramento
Sicurezza in Albania: si nota un miglioramento

È ancora uno dei paesi meno sicuri d’Europa, ma bisogna vederlo in proporzione. Un problema sono soprattutto i piccoli crimini e le rapine in strada. Fortunatamente, le zone costiere sono generalmente sicure per i turisti e i viaggiatori olandesi ricevono consigli di viaggio positivi dal governo.

Sicurezza in Europa: la fascia media

Sopra puoi vedere i 10 paesi più sicuri e i 10 più pericolosi d'Europa. Nel mezzo rimane un gruppo di paesi, il gruppo intermedio. La Germania è appena fuori dalla top 10 dei paesi più sicuri d’Europa, mentre Regno Unito cade appena fuori dai paesi più pericolosi d’Europa. Per l'elenco completo dei paesi del livello intermedio, vedere di seguito.

Leggi anche: mondano | I paesi più sicuri e pericolosi dell'Africa

  • 11 – Germania | Punteggio GPI 1.456
  • 12 – Paesi Bassi | Punteggio GPI 1.490
  • 13 – Ungheria | Punteggio GPI 1.508
  • 14 – Belgio | Punteggio GPI 1.523
  • 15 – Norvegia | Punteggio GPI 1.550
  • 16 – Estonia | Punteggio GPI 1.563
  • 17 – Slovacchia | Punteggio GPI 1.578
  • 18 – Lettonia | Punteggio GPI 1.582
  • 19 – Svezia | Punteggio GPI 1.625
  • 20 – Polonia | Punteggio GPI 1.634
  • 21 – Bulgaria | Punteggio GPI 1.643
  • 22 – Romania | Punteggio GPI 1.649
  • 23 – Spagna | Punteggio GPI 1.649
  • 24 – Italia | Punteggio GPI 1.662
  • 25 – Lituania | Punteggio GPI 1.671
  • 26 – Regno Unito | Punteggio GPI 1.693

Vuoi sapere esattamente come si stanno comportando i paesi a livello globale? Quindi visualizza le 2 panoramiche qui sotto (clicca sulle immagini per ingrandirle).

Punteggi globali GPI (Global Peace Index) | Parte 1, 2023 | Fonte Visionofhumanity.org
Punteggi globali GPI (Global Peace Index) | Parte 1, 2023 | Fonte Visionofhumanity.org
Punteggi globali GPI (Global Peace Index) | Parte 2, 2023 | Fonte Visionofhumanity.org
Punteggi globali GPI (Global Peace Index) | Parte 2, 2023 | Fonte Visionofhumanity.org

Fonti consultate:

Vuoi leggere altri articoli mondani? Allora dai un'occhiata al nostro mondano pagina. Hai una domanda, un'aggiunta o vedi un errore da qualche parte? Fateci sapere nei commenti!

Leggi anche: Quali sono i paesi più sicuri e più pericolosi del Centro America?
Leggi anche: Quali sono i paesi più sicuri e più pericolosi in Africa?

Immagine dell'avatar

Viaggiatori del mondo

Wereldreizigers.nl | Tutto su viaggi a lunga distanza, viaggi nel mondo, notizie di viaggio, fotografia di viaggio, zaino in spalla, consigli di viaggio e altro ancora.

Ti piacerebbe ricevere ogni mese ottimi consigli di viaggio e vantaggi extra? E sapevi che regaliamo mensilmente una mappa del mondo ai nostri abbonati? Tutto quello che devi fare è lasciare il tuo indirizzo email qui sotto e avrai la possibilità di vincere ogni mese!

logo-viaggiatori-del-mondo-grigio-1
Traduci »
533 azioni
533 azioni
Copia link